You are here

Publications

Primary tabs

  1. P. Conci; L. Ravezzi; G. Soncini,
    An ISFET based microsystem for pH measurements,
    Proceeding The 4th Italian Conference on ' Sensors and Microsystems',
    Singapore,
    World Scientific,
    , pp. 247-
    251
    , (Sensors and Microsystem,
    Roma, Italy,
    da 03/02/1999 a 05/02/1999)
  2. C. NUBOLA-A. TURCHINI (eds.),
    Fonti ecclesiastiche per la storia sociale e religiosa d’Europa: XV-XVIII secolo,
    Bologna,
    Il Mulino,
  3. Armando A.;Jabelean T. (eds.),
    Special Issue on "CALCULEMUS: Systems for Integrated Computation and Deduction",
    Electronic Notes in Theoretical Computer Science - Elsevier,
  4. C. Potrich,
    Sviluppo della tecnica che utilizza l’interazione avidina-biotina per la costruzione di farmaci antitumorali.,
    pubblicazione a carattere divulgativo,
  5. L. Bernardi; G. Gasperoni; A. Schizzerotto; C. Vezzoni,
    L’evoluzione della domanda di formazione rivolta all’università di Trento. Analisi storica e proiezioni,
    Rapporto di ricerca,
  6. Paolo Bresciani; Michele Nori,
    Osservazioni preliminari alle specifiche del Preprototipo,
  7. Paolo Avesani; A. Celli; Gianluca Mameli,
    Valutazione di un programma pilota per la gestione dei piani di protezione civile,
  8. Silvana Arnoldi; Paolo Avesani; A. Celli; Gianluca Mameli,
    Sintesi dei requisiti del programma per la definizione e gestione dei piani di protezione civile comunali,
  9. S. Aguzzoli; Paolo Avesani; Enrico Blanzieri; A. Ebranati; Anna Perini,
    CBR On Line: proposta di progetto,
    L'esperienza pregressa maturata dapprima in progetti europei e successivamente nella progettazione e sviluppo di un tool per il CBR non e' riuscita a collocare con forza l'IRST tra i centri di eccellenza riconosciuti dalla comunita' scientifica internazionale. Alla prospettiva del tool si e' preferito quindi contrapporre lo sviluppo di un sistema in grado di affermare il CBR in un contesto applicativo. Crediamo che maturare sul campo un'esperienza efficace dell'utilizzo del CBR permetta all'intero gruppo di ottenere un riconoscimento internazionale e allo stesso tempo alimentare l'attivita' di ricerca. Sulla base di queste ipotesi lavoro e' stata condotta un'attivita' di brainstorming, che dopo aver vagliato numerose e fantasiose idee, si e' concentrata sull'affermazione di standards condivisi per la fruizione del prodotto musicale sulla rete,
  10. Dimitri Giordani,
    SpotIt! Un sistema interattivo per la creazione di identikit,
    In questa tesi viene descritta la realizzazione di un sistema computerizzato per la creazione di identikit di qualità fotografica e per l`esplorazione di grandi archivi di foto segnaletiche quali quelli utilizzati dalle forze di polizia. Le due funzionalità del sistema sviluppato sono strettamente collegate: l`archivio disponibile fornisce un riscontro immediato all`utente che costruisce l`identikit presentando immagini ad esso simili che possono essere utilizzate per migliorarne la qualità e l`identikit spesso può essere utilizzato come chiave di accesso alla base dati. Il sistema, denominato SpotIt!, fornisce un insieme virtualmente illimitato di caratteristiche facciali che può essere esplorato in modo efficiente in un contesto appropriato, diversi livelli di modifica delle caratteristiche del volto, adatti a diversi gradi di abilità grafica dell`utente, possibilità di accedere ad un archivio di caratteristiche precedentemente descritte, e la possibilità di calcolare in modo automatico e quantivativo la somiglianza fra volti diversi. Quest`ultima caratteristica, tramite cui il sistema è in grado di fornire una retroazione in tempo reale, mostrando le immagini della base dati più simili all`identikit, mentre esso viene costruito, rappresenta una funzionalità innovativa, non presente nella attuale generazione di sistemi commerciali per la generazione di identikit,